La storia di Maradona e la Ferrari Testarossa

 Diego Armando Maradona, El Pibe de Oro, una delle figure più controverse della storia del calcio. vogliamo portare alla luce una particolare storia di cui fu protagonista. Altri interpreti illustri della faccenda: una speciale Ferrari Testarossa (nera), l’ex presidente del Napoli Corrado Ferlaino e l’animo genuino del Diez. Continua a leggere

Formula Uno, schianto dopo la partenza.

Il pilota Grosjean esce vivo dalle fiamme Partenza choc nel Gran Premio di Formula 1 del Bahrain. Dopo il semaforo verde la Haas di Roman Grosjean va in testa coda e sbatte verso le protezioni andando subito in fiamme. Il pilota francese è uscito dalla vettura sulle sue gambe ed è stato portato in ambulanza al centro medico. Subito bandiera rossa con tutte le vetture tornate ai box. E’ il caso di dire che Roman Grosjean è rimasto vivo per miracolo a guardare cosa accaduto alla sua monoposto spezzata in due avvolta in una palla di fuoco. Emblematico l’applauso dei suoi colleghi piloti nel vederlo uscire dalla sua vettura con le sue gambe.

I percorsi del Savio, verso un turismo di vallata Il progetto di marketing territoriale sarò presentato on line martedì 1 dicembre

SAN PIERO IN BAGNO – Promozione e marketing territoriale non si fermano: il progetto I Percorsi del Savio”, sviluppato per valorizzare al meglio le eccellenze turistiche del territorio e far crescere l’attrattività dell’intera Valle del Savio, sarà presentato ufficialmente durante un evento on line aperto a tutti in programma martedì 1 dicembre dalle ore 16 alle ore 17,30 circa, sulla pagina youtube dell’Unione Valle Savio. Continua a leggere

Comau, Spera (Ugl):”Alta tecnologia e mobilità del futuro per la nuova Fiat 500”.

ROMA – “Siamo soddisfatti che per costruire la Nuova 500 sono stati utilizzati 187 robot Comau di nuova generazione, dotati di sistemi di movimentazione progettati su misura per il veicolo elettrico, tra cui una speciale pinza stampata in 3D. Comau, azienda del gruppo Fca, dove lavorano migliaia di dipendenti italiani, ha progettato e implementato le linee di produzione dedicate alle parti strutturali del primo veicolo completamente elettrico della casa italoamericana”. Lo riferisce il Segretario Nazionale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera per il quale, “Comau è di garanzia unica, i tecnici di tale azienda hanno lavorato al fianco di Fca e del marchio Fiat nella riprogettazione della carrozzeria adatta a ospitare la batteria e la trasmissione della Nuova 500. Società del gruppo FCA – prosegue Spera -, tale azienda è leader mondiale nello sviluppo di sistemi e prodotti avanzati per l’automazione industriale: tecnologie e sistemi per la produzione di veicoli elettrici, ibridi e tradizionali, robot industriali, soluzioni di robotica indossabile e collaborativa, strumenti per la logistica a guida autonoma, centri di lavorazione meccanica dedicati, servizi digitali interconnessi e sistemi in grado di trasmettere, elaborare e analizzare dati macchina e di processo; unicità per far vincere le sfide in tutti i siti Fca in Italia e nel resto del mondo. L’Ugl è orgogliosa che Comau partecipa alla produzione della Nuova 500, la quale ha anche fornito a FCA e al marchio Fiat soluzioni di automazione avanzate e il proprio know-how nello sviluppo di processi industriali innovativi per produrre il primo veicolo completamente elettrico di FCA, un prodotto Made in Italy. Ora – conclude Spera – per l’UglM, il Gruppo automobile Italiano può competere in tutto il mondo con l’alta professionalità di tutti i dipendenti del Gruppo pronti a sfidare e vincere qualsiasi scommessa produttiva e qualitativa del settore auto”.

Segreteria Nazionale UGL Metalmeccanici

Diari Pieve: scrivici ancora, Saverio

PIEVE SANTO STEFANO – Diciassette agende su cui è scritto il tuo nome: Saverio Tutino. Diciassette importanti diari, dal 1969 al 1983, sui quali hai scritto fatti della tua vita in quegli anni. E, insieme, la tua Olivetti Lettera 32: un dono unico, una consegna di straordinario valore storico e simbolico, avvenuta nell’anno forse più difficile e complesso per il mondo, per tutti noi.

Continua a leggere