Scorie nucleari in Val d’Orcia e in Maremma, c’è il no del Consiglio regionale della Toscana


Firenze – Netta contrarietà del Consiglio regionale della Toscana rispetto all’individuazione dei territori di Trequanda, Pienza nel Senese e Campagnatico, in Maremma, tra le aree idonee a ospitare lo smaltimento di scorie nucleari. Lo ha espresso un documento unitario approvato all’unanimità nella seduta del Consiglio regionale della Toscana in corso di svolgimento a Firenze. Il testo, sottoscritto e approvato da tutte le forze politiche, impegna inoltre la giunta regionale a esprimere con nettezza tale contrarietà in tutti i luoghi deputati e offrire ai Comuni interessati il supporto utile per sostenere con la massima efficacia tale posizione di contrarietà.

Continua a leggere

SANSEPOLCRO, CONFCOMMERCIO CHIEDE CHIARIMENTI SUL PROGETTO DEL NUOVO CENTRO COMMERCIALE

Secondo l’associazione di categoria, nell’operazione di recupero dell’area manca ancora un passaggio fondamentale, che era stato previsto entro fine 2020. La presidente di delegazione Anna Maria Cantucci: “necessario portare in fondo questa partita nella maniera migliore per la città, conciliando gli interessi di chi vuole fare nuovi investimenti qui da noi con le legittime aspettative degli esercizi di vicinato fuori e dentro il centro storico, che chiedono tutela e investimenti per migliorare le infrastrutture e potenziare la vocazione turistica della città, in vista di una ripresa post-Covid” Continua a leggere

CONSIGLIO COMUNALE APPROVATA A MAGGIORANZA RICOGNIZIONE SU PARTECIPATE

CITTA’ DI CASTELLO – Nel consiglio di lunedì 28 dicembre 2020, l’assessore alle Finanze Vincenzo Tofanelli ha proceduto ad una ricognizione sulle partecipate, che è stato votato all’unanimità: “Siamo in dismissione nel Consorzio Valtiberina Produce dove abbiamo il 67,89%, le Farmacie Tifernati sono in capo al comune al 100 per cento e non abbiamo oneri nell’uno e nell’altro caso.  Polisport tutta in house ha un onere sul bilancio del comune, Sogepu è partecipata al 91 circa, Tela Umbra con circa il 70% non prevede oneri per il comune e dovremmo uscire entro il 2021. Continua a leggere

Ex Irisbus IIA, Spera (Ugl): “C’è bisogno di continuità, servono commesse”

ROMA – “C’è bisogno di salvaguardare le aziende e le produzioni Italiane: nel 2019 IIA è riuscita a vendere in Italia solo il 38% dei autobus acquistati da Regioni e Comuni”. Così il Segretario Nazionale Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, al termine dell’incontro con i vertici di Industria Italiana Autobus e la sottosegretaria del Ministero dello Sviluppo economico, Alessandra Todde. Continua a leggere

Scuola in Basilicata, Presidenti Consigli d’Istituto:”Si stà facendo un grave danno al sistema”.

POTENZA – “Quello a cui stiamo assistendo in questi giorni è un qualcosa di assurdo che può trovare solo due spiegazioni, ambedue di notevole gravità: o siamo in presenza di un’irresponsabilità unica oppure ci troviamo di fronte a chi cerca di creare confusione per nascondere il più grave dei fallimenti. I ragazzi lucani delle scuole superiori si sentono “Dimenticati a distanza”, per tanto non possiamo che essere solidali e sostenere la loro iniziativa odierna in cui si sono ritrovati davanti alla sede della Regione Basilicata per chiedere il rientro in classe in completa sicurezza. Tanti i nodi irrisolti secondo gli studenti, i genitori, gli insegnanti e tutto il personale scolastico a cominciare dal trasporto pubblico”. Continua a leggere

Ex Embraco, Marino (Ugl):”La caduta del Governo complica la realizzazione della newco ItalComp”.

ROMA- “Il futuro di 700 lavoratori vede allontanarsi ancora di più la luce del tunnel. Non vorremo solo che questi accadimenti in merito ad una probabile caduta del Governo, facciano svanire la realizzazione del progetto industriale ItalComp”, dichiara il Segretario Provinciale Ugl Metalmeccanici Torino, Ciro Marino e continua: “ Continua a leggere

Nuova energia per la ISS Riforme in arrivo per la stazione spaziale internazionale, ISS

Mentre la Stazione Spaziale Internazionale  (ISS) orbita attorno alla Terra, ci sono quattro coppie di pannelli solari che assorbono l’energia del sole per trasformarla in energia elettrica per sostenere i sistemi vitali e le ricerche scientifiche condotte ogni giorno. La stazione spaziale è una piattaforma per testare tecnologie avanzate per l’esplorazione umana dello spazio profondo e la future missioni sulla Luna e, Marte. La NASA, da tempo, ha anche aperto la stazione spaziale per attività aziendali e commerciali , comprese le missioni di astronauti privati. Continua a leggere

Ghinelli e Scapecchi: i nuovi numeri 10 amaranto

L’Arezzo calcio ha due nuovi fantasisti. Il sindaco Alessandro Ghinelli e l’assessore allo sport Federico Scapecchi hanno infatti ricevuto in dono una maglia, amaranto il primo e bianca il secondo, con un numero inequivocabile: il 10. La consegna, effettuata dal presidente della società Fabio Gentile e dall’amministratore delegato Sabatino Selvaggio, si è tenuta al termine di un incontro tra i rappresentanti del sodalizio sportivo e i due esponenti dell’amministrazione comunale. L’incontro, incentrato su temi quali il futuro della squadra e la gestione degli impianti, si è svolto in bel clima in cui entrambi i protagonisti hanno manifestato l’intenzione di procedere in uno spirito di collaborazione per il rilancio delle sorti calcistiche cittadine.