PIASTRA LOGISTICA: LO SVINCOLO SULLA E45 APRIRA’ A MARZO

 

A Marzo apre lo svincolo della piastra logistica sulla e45, che nel sistema della mobilità di Città di Castello Nord si configura come un collegamento aggiuntivo tra Cerbara e la zona industriale Nord di Città di Castello. Continua a leggere

Annunci

MANUTENZIONE DELLA DEGNALETICA E SICUREZZA DEGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI: INTERPELLANZA DI RIGUCCI E MANCINI (LEGA NORD)

 

Con una interpellanza i consiglieri comunali della Lega Nord Marcello Rigucci e Valerio Mancini chiedono di sapere quali provvedimenti saranno presi in tempi brevi per il ripristino della segnaletica in corrispondenza degli attraversamenti pedonali del capoluogo. Gli esponenti della minoranza sollecitano un intervento che preveda “l’inserimento di ottiche integrate, segnali luminosi o lampeggianti, sia a terra che in alto, l’istallazione di radar o radio nei vari punti di maggiore affluenza, come già avvenuto in alcuni semafori (piazza Garibaldi, parcheggio dell’ansa)”. Continua a leggere

Il plauso del Presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta per la nomina di Monsignor Paolo Giulietti ad arcivescovo di Lucca.

(Cittadino e Provincia) – Perugia, 19 gennaio ’19 – Il Presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta, ha espresso le più sentite felicitazioni alla Diocesi di Perugia, per la nomina di Monsignor Paolo Giulietti, vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve ad arcivescovo di Lucca, appena appresa la notizia dopo la comunicazione ufficiale del Cardinale Gualtiero Bassetti. “Al cardinale Bassetti, a tutta la diocesi di Perugia, al neo- arcivescovo di Lucca, Monsignor Giulietti – ha precisato Bacchetta – giungano le più sentite congratulazioni e vicinanza della comunità provinciale. Un grazie particolare a Monsignor Paolo Giulietti per l’alto magistero ecclesiastico che ha svolto sempre a contatto con la comunità della diocesi con grande senso di appartenenza e collaborazione anche con le istituzioni su diversi versanti sociali, in primo luogo nei confronti dei giovani con cui ha portato avanti spesso iniziative e progetti che hanno registrato successo e grande partecipazione”.

 

 

Luca Tacchetto ed Edith Blais, è un sequestro: «Primi contatti con la banda di rapitori

  Luca Tacchetto ed Edith Blais sono stati sequestrati. La notizia diffusa in Canada e avvalorata dalla visita del primo ministro Justin Trudeau ai familiari della ragazza, trova conferma in Italia. Ma al momento nessun dettaglio può essere aggiunto proprio perché qualsiasi interferenza potrebbe mettere in pericolo la vita dei due ostaggi. I ragazzi sarebbero stati presi mentre erano in viaggio in Burkina Faso e sarebbero già arrivate richieste per il loro rilascio che in queste ore vengono analizzate proprio per verificare l’attendibilità di chi si è messo in contatto con le autorità italiane e canadesi.

 

Continua a leggere