Bandiera gialla-Noi che inventammo la generazione beat

Il 16 ottobre 1965 veniva lanciato sul Secondo Programma Bandiera gialla.Una rivoluzione. Un ragazzo di 33 ani che parlava velocissimo,affiancato da un altro giovane di belle speranze venuto da Foggia e amante della musca napoletana, approdarono negli studi di RadioRai (allora il Secondo Programma) per fare un programma sulle nuove tendenze musicali giovanili.   Si chiamavano Gianni Boncompagni e Renzo Arbore.Il programma ‘pirata’ era “Bandiera gialla”.Correva l’anno 1965 e lì’ si fece la rivoluzione.Riviviamo  la nascita della storica  trasmissione attraverso alcuni dei protagonisti di allora che animarono una serata speciale a RadioRai nel 2005 per celebrare il quarantesimo anniversario. La frase-simbolo  é di Renzo Arbore che disse in quell’occasione: “Noi allora inventammo la generazione beat”. Tanti gli aneddoti dei conduttori che durante la serata interagirono con alcuni artisti che furono tra i protagonisti di allora: Maurizio Vandelli dell’Equipe 84, Shel Shapiro dei Rokes e Petruccio Montalbetti dei Dik Dik. La chiusra non poteva essere affidata che al pezzo storico legato al grande sucesso della trasmissione: “Bandiera gialla” . A cantare era Gianni Pettenati .

Gli auguri di pronta guarigione dal Presidente della Provincia di Perugia al Cardinale Gualtiero Bassetti risultato positivo al Coronavirus

(Cittadino e Provincia) Perugia, 28 ottobre 2020 – Il Presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta, dichiara vicinanza al Cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, risultato positivo al Covid 19. “Purtroppo – dichiara Bacchetta –  il virus è tra noi e in questo momento nessuno può dichiararsi al sicuro. Porgo a Sua Eminenza i più sentiti auguri di pronta guarigione anche a nome della comunità della Provincia di Perugia che nei suoi confronti nutre sinceri sentimenti di affetto e di amicizia. Colgo l’occasione per estendere gli auguri di pronta guarigione ai tanti malati che in questo momento stanno vivendo una difficilissima situazione e rivolto il più sentito ringraziamento a tutti gli operatori sanitari che si trovano in prima linea per dare la migliore assistenza possibile ai malati”.

Contenere la diffusione del Covid è dovere di tutti

Continua a leggere

MUGNAI (FORZA ITALIA): CASO RSA SESTO FIORENTINO CONFERMA CHE VIRUS NELLE RSA SI MOLTIPLICA DRAMMATICAMENTE

MUGNAI (FORZA ITALIA): CASO RSA SESTO FIORENTINO CONFERMA CHE VIRUS NELLE RSA SI MOLTIPLICA DRAMMATICAMENTE, MA LA REGIONE TOSCANA NON HA ANCORA PROTOCOLLI EFFICACI ANTI CONTAGIO. STIAMO ASSISTENDO TRAGICAMENTE AI MEDESIMI ERRORI DI GESTIONE DELLA PRIMA ONDATA COVID-19.On. Stefano Mugnai, Vice Presidente del Gruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati “Ha proprio ragione George Orwell “Per vedere cosa c’è sotto il proprio naso occorre un grande sforzo”, questa citazione la voglio dedicare al Presidente della Regione, Eugenio Giani ed al neo Assessore senese alla Sanità della Toscana Simone Bezzini. Continua a leggere

Due persone denunciate dalla polizia municipale: nonostante la loro positività al Covid e fossero dunque in quarantena non rispettavano l’isolamento domiciliare

Sono un nigeriano trentasettenne e un italiano ottantacinquenne gli ultimi due casi rilevati dagli agenti della polizia municipale di persone che non hanno osservato il divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora in quanto positive al virus Covid-19 e con obbligo, dunque, di quarantena. Entrambe sono state denunciate all’autorità giudiziaria. Continua a leggere

NUOVO DPCM, IL GRIDO DI ALLARME DEL CASENTINO

Categorie già penalizzate dal lockdown adesso si ritrovano nuovamente a fare i conti con chiusure anticipate e provvedimenti che possono rivelarsi devastanti per bar, ristoranti e negozi. Luca Boccalini, responsabile di Confcommercio Casentino: “Questo  ultimo Dpcm  si accanisce ingiustamente contro le imprese del terziario anziché prendere provvedimenti incisivi sul buon funzionamento delle strutture e dei servizi pubblici, dal trasporto alla sanità. Dal Governo ci aspettiamo risposte serie e veloci che possano dare un sostegno reale alle famiglie degli imprenditori locali”. Mercoledì 28 a Firenze la protesta silenziosa dei pubblici esercizi. Continua a leggere

CON OLTRE 8.000 PRESENZE  CHIUSA IN BELLEZZA L’EDIZIONE 2020 DITIFERNO COMICS. ORA SI PENSA AL PROTAGONISTA 2021.

SIMONE BIANCHI AMAZING TALENT 12 Settembre > 25 Ottobre 202 Palazzo Vitelli a Sant’Egidio – Città di Castello (PG) Chiude in bellezza la 18esima edizione di Tiferno Comics. Nonostante l’ordinanza regionale del 23 ottobre in materia di Covid, che ha visto annullare diverse manifestazioni in tutta l’Umbria, la Mostra del Fumetto di Città di Castello dopo un breve stop nella mattinata di sabato 24 ottobre ha potuto riaprire le porte di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, in quanto equiparata a mostra d’arte. Continua a leggere

La Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini ha scritto alla Dirigente scolastica dell’Istituto Superiore L. Signorelli

La Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini ha scritto alla Dirigente scolastica dell’Istituto Superiore L. Signorelli chiedendo di rettificare le informazioni false date ai genitori degli alunni e diffuse anche a mezzo stampa e social, in merito alla possibilità di prendere in locazione una struttura che avrebbe permesso di fare didattica in presenza Continua a leggere