Antibioticoresistenza, la sfida parte da Arezzo

Domani convegno all’Ordine dei Medici con la partecipazione di esponenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, dell’Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute AREZZO – Antibioticoresistenza: medici di medicina generale e piano nazionale di contrasto”. E’ il titolo di un importante convegno organizzato da Asl Toscana sud est, Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Arezzo in collaborazione con ISDE Italia. Continua a leggere

Il grande evento di Natale dell’Associazione Voceincanto

Sabato 21 dicembre alle 21 il grande evento di Natale “Natività, Angeli cantate! Oggi è nato” con voci, ottoni, danza, poesia e pittura nella Chiesa di Santa Maria della Pieve ad Arezzo. Un evento dell’Associazione Voceincanto con Carolina Basagni Centro Danza asd, Associazione Rasenna, insieme alla poetessa Patrizia Fazzi, al Coro Cantori di Vita, con la partecipazione straordinaria del pittore Torquato Stefanelli Un evento dedicato alla raccolta fondi per l’Associazione Casa Betlemme di Flora Gualdani Continua a leggere

A 50 anni da Piazza Fontana

Continua a leggere

GIORNATA “DEDICATA AGLI SCOMPARSI” – GIOVEDI 12 DICEMBRE LA TORRE CIVIVA SI COLORA DI VERDE SPERANZA

In occasione della Giornata del 12 Dicembre, “Dedicata agli scomparsi” (oltre venti anni fa scompariva nel nulla la madre di due bambini) anche il comune di Città di Castello, domani giovedi 12 dicembre, aderisce all’invito del Commissario Straordinario del Governo per le persone scomparse e della Prefettura di Perugia di evocare tale ricorrenza illuminando la torre civica di verde “speranza” quale gesto simbolico di vicinanza alle famiglie degli scomparsi.

Uno dei luoghi nel nostro Sistema solare candidato ad ospitare forme di vita elementari!

Grazie alla sonda Cassini abbiamo scoperto che Encelado espelle potenti getti di vapor d’acqua e particelle ghiacciate, incluse molecole organiche complesse, da fratture vicine al polo sud. La presenza di un oceano globale sotto la sua crosta ghiacciata rende questa luna di Saturno particolarmente interessante per gli astrobiologi. Ora un nuovo studio rivela i meccanismi fisici alla base della formazione delle imponenti fratture che segnano la superficie e che donano alla luna il suo insolito aspetto striato. Continua a leggere