Bettino Craxi, il socialista potente che i dirigenti locali dovevano poter toccare da vicino

 Il ricordo del giornalista del Corriere che seguiva il leader socialista. «Li vedi quelli? Una volta l’anno mi devono toccare. Devo venire qui e mi devono toccare. Non basta incontrarli. Ognuno di quelli ti sa spiegare se il Partito socialista, nelle prossime elezioni, prenderà nella propria zona il 14,2 per cento o il 13,8. Se avrà il 10,02 o il 10,6. Nelle percentuali non sbagliano di un decimale. Al massimo, di uno. E una volta l’anno anno mi devono toccare». Continua a leggere

Scuole comunali dell’infanzia: aprono le iscrizioni Domande solo on line. E attenzione alle vaccinazioni

AREZZO – Sono aperte fino a venerdì 14 febbraio le iscrizioni per l’anno scolastico 2020/2021 alle scuole comunali dell’infanzia. Le domande di ammissione potranno essere fatte esclusivamente on line accedendo al sito http://www.comune.arezzo.it/strumenti online/domande scuola online (terza sezione in basso a partire da sinistra, colore azzurro). Continua a leggere

Presentazione in Provincia – Ventotto rose spezzate nel libro “Ritratti di coraggio – Lo Stato italiano e i suoi magistrati”

Prezioso contributo per conoscere la storia del nostro Paese dal dopoguerra ai giorni nostri  (Cittadino e Provincia) Perugia, 18 gennaio 2020 – “Ventotto rose spezzate, ventotto magistrati uccisi da mani criminali, ventotto storie professionali e umane raccontate per ricostruire le numerose “resistenze” che l’Italia ha combattuto nel dopoguerra. Un periodo, quello dal ’48 a oggi che non si studia nelle scuole negando alle nuove generazioni il diritto di conoscere per difendere i valori espressi nella nostra Costituzione democratica”. E’ un estratto dell’avvincente intervento del vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura, David Ermini intervenuto alla presentazione del libro “Ritratti di coraggio – Lo Stato italiano e i suoi magistrati” di cui è coautore insieme, tra gli altri, a Stefano Amore, magistrato, assistente di studio presso la Corte costituzionale, definito il vero motore del libro,  a Fausto Cardella e Guido Rispoli, entrambi Procuratori generali, il primo presso la Corte di appello di Perugia il secondo in quella di Brescia, tutti presenti all’incontro. Continua a leggere

MONTEVARCHI venerdi 24 gennaio ore 21 Centro polivalente La Bartolea inaugurata la Sezione del Partito Comunista del Valdarno

MONTEVARCHI venerdi 24 gennaio ore 21 Centro polivalente La Bartolea – Via dei Mille 2 Con Fausto Tenti Responsabile Valdarno PC Con Alessandro Facchinetti – Responsabile Arezzo PC Salvatore Catello – Candidato Presidente PC elezioni regionali 2020 e Vanessa Milaneschi, Candidata Consigliera PC elezioni regionali 2020

Tutta la cittadinanza valdarnese è invitata a partecipare all’iniziativa pubblica in oggetto, nel corso della quale verrà inaugurata la Sezione del Partito Comunista del Valdarno e parleremo di Buona Politica…quella Vera!!! Continua a leggere

Morto Pietro Anastasi, vinse tre scudetti con la Juventus

Considerato uno dei migliori attaccanti di quel periodo, giocò 8 anni a Torino vincendo 3 scudetti. In azzurro il titolo europeo nel 1968. Fu un simbolo della Juve negli Anni 70 Calcio piange Pietro Anastasi: all’età di 71 anni si è spento, dopo una lunga malattia, l’ex attaccante simbolo degli anni 70. Nato a Catania, diventò grande con la maglia della Juventus che indossò dal 1968 al 1976 vincendo tre scudetti. Poi il passaggio all’Inter dove conquistò una Coppa Italia prima di concludere la carriera con Ascoli e Lugano. Per lui anche anche 25 presenze in Nazionale e 8 gol

“PER IL CINQUECENTENARIO DI RAFFAELLO SERVE UN IMPEGNO ECONOMICO E PROMOZIONALE MAGGIORE

INTERPELLANZA DEL CONSIGLIERE DI FRATELLI D’ITALIA ANDREA LIGNANI MARCHESANI Con una interpellanza il capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Lignani Marchesani sollecita il sindaco Luciano Bacchetta e la Giunta sulla “necessità impellente, vista la stringente tempistica, di coinvolgere i numerosi membri di Governo e parlamentari di Città di Castello per rinegoziare con il Ministero e con il Comitato un impegno maggiore sia economico che di promozione” per le iniziative del Cinquecentenario di Raffaello Sanzio. Continua a leggere