ROMOLINI VINCE IL 3° MEMORIAL BERARDI

Il Team Fortebraccio è stato assoluto protagonista al 3° Memorial Vittorio Berardi, gara riservata agli allievi che si è svolta a Fiumicino di Savignano sul Rubicone, in terra romagnola. Ad aggiudicarsi la competizione è stato infatti Valentino Romolini che ha conquistato il successo capitalizzando una fuga di circa 50 km. Grande prestazione per il corridore del Team Fortebraccio che ha così centrato la 1° affermazione stagionale dimostrando qualità e carattere. Una splendida giornata per tutta la squadra considerando altri 3 piazzamenti nella top ten: 4° posto per Edoardo Burani, 7° per Mattia Nocentini e 9° per Matteo Laloni. Una soddisfazione enorme per Romolini e per il Team Fortebraccio.

Segreteria Pd senza Renzi

Tra i nomi non compare nessuna figura riconducibile all’ex segretario Renzi o a Lotti Nicola Zingaretti presenta i componenti della sua segreteria e lo fa a sorpresa sabato, nonostante avesse tempo fino a martedì prossimo. Tra i nomi non compare nessuna figura riconducibile all’ex segretario Matteo Renzi o a Luca Lotti. Anche se da fonti del partito si sottolinea che tale decisione non sia stata influenzata dalle ultime vicende legate all’affaire procure-Csm, c’è un evidente segnale in questo senso.

Continua a leggere

L’universo visto dal telescopio Hubble: le immagini più belle

Caos procure, lo scandalo travolge anche l’Anm. Il presidente Pasquale Grasso si è dimesso

 

Il numero uno del sindacato delle toghe aveva lasciato la sua corrente, Mi, in polemica con la scelta di non far dimettere i membri del Csm coinvolti nell’inchiesta. Ma non è bastato. Oggi, sommerso dalle critiche, ha rinunciato all’incarico nell’associazione nazionale magistrati. Intanto si dimette anche il leader di Magistratura indipendente, Racanelli, procuratore aggiunto a Roma Continua a leggere

Identificati i corpi carbonizzati trovati a Torvaianica

Sono stati identificati i due corpi trovati carbonizzati ieri mattinain via San Pancrazio a Torvaianica, vicino Roma, a bordo di una Ford Fiesta distrutta dalle fiamme. Sarebbero quello di una donna, M.C. , 48enne residente a Pomezia in provincia di Latina e l’uomo, D.R. , 39enne residente a Torvaianica in provincia di Roma.Amici di famiglia da anni, anche se non sembra escluso che tra i due ci fosse una relazione sentimentale. La donna era uscita di casa con il proprio compagno per accompagnare la figlia a sostenere gli esami di terza media. Proprio il compagno della donna è stato interrogato per molte ore dai carabinieri del Nucleo investigativo di Frascati, coordinati dalla Procura di Velletri.  La prima ipotesi seguita dagli inquirenti è quella dell’omicidio passionale scaturito dalla gelosia. Resterebbero però ancora in piedi le ipotesi del duplice omicidio o dell’omicidio-suicidio.