LORETTA MICHELONI: DA UOMINI E DONNE AL CINEMA

Le sfide così come le difficoltà della vita non le fanno paura, bensì sono stimolo e motivazione. Donna in carriera, madre di un figlio, con un mondo di desideri tutti da nutrire e soddisfare. Nel 2015 partecipa a Miss Over Issima, nel 2016 al programma di Maria De Filippi, Uomini e Donne Over e poi arriva il cinema.

Continua a leggere

Motocross – Quattro piloti tifernati del Motoclub “E.Baglioni”

Capitanati dal pluridecorato Mauro Morvidoni, “Ramarro”, domani e domenica 18 Aprile ai nastri di partenza della prima edizione“Euro vintage motocross cup” nel leggendario circuito Mottaccio del Balmone a Maggiora in Piemonte – Assessore Massimo Massetti: “la tradizione del motocross tifernate prosegue in ambito nazionale”  “Veterani” del cross.

Continua a leggere

Intervento del Sindaco Ing. Simona Neri Delega al Contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico – ANCI Toscana Membro dell’Osservatorio Nazionale

“Buongiorno, vi ringrazio molto per questo invito e per la possibilità di ripercorrere alcune tappe del tavolo di Anci Toscana che ormai da 5 anni coordina tanti Sindaci nell’approfondimento e nel contrasto al gioco d’azzardo patologico. Gioco d’azzardo patologico: come hanno già detto in premessa il Professor Perini ed i relatori che mi hanno preceduto, occorre una analisi multidisciplinare per comprendere un fenomeno che davvero è complesso e che quantomeno coinvolge, oltre all’ambito sanitario, gli uffici delle politiche sociali delle Istituzioni Locali, le Forze dell’Ordine e tutto il mondo del Terzo Settore che ha un ruolo determinante anche sul fronte della sensibilizzazione e della riabilitazione sociale delle persone che cadono in questa grave problematica.

Continua a leggere

Nuova illuminazione nelle frazioni. La Giunta trovi un compromesso tra il nuovo progetto e la scarsa sicurezza in alcune località

AREZZO – Dichiarazione del consigliere comunale Valentina Sileno (Scelgo Arezzo) che interviene sulle lamentele dei cittadini con un’interrogazione Stiamo ricevendo molte segnalazioni, in particolare dalle frazioni, sulla scarsa efficacia dei nuovi lampioni a led. L’installazione di questi ultimi, che vanno a sostituire i precedenti, sta avvenendo per opera della ditta francese che si è aggiudicata un bando comunale della durata di 13 anni.

Continua a leggere

Leonardo – La prestigiosa collaborazione della Bottega Tifernate del maestro Stefano Lazzari

CITTA’ DI CASTELLO – Per la riproduzione di alcune opere utilizzate nella fiction di successo ha veicolato in maniera straordinaria immagine e storia di Citta’ di Castello. Bacchetta: “Lazzari e il suo staff hanno risvegliato ancora in tutti noi l’orgoglio tifernate e le sue eccellenze. Da Leonardo a Raffaello presto i riflettori su un altro genio del Rinascimento”

Continua a leggere

Cinquecentenario di Raffaello: mozione dei consiglieri Arcaleni e Bucci

(Castello Cambia) per chiedere alla giunta di commissionare una riproduzione della Crocifissione Gavari-Mond “Commissionare, a chi si ritenga più professionalmente adatto, una riproduzione della Crocifissione Gavari-Mond da ricollocare nella sua sede originaria, presso la Chiesa di san Domenico, al fine di ricostruire idealmente l’insieme delle opere che Raffaello dipinse a Città di Castello”.

Continua a leggere

Malati oncologici: saranno vaccinati  con gli ultrafragili

Malati oncologici: tutti quelli che corrispondono alle indicazioni ministeriali saranno vaccinati  con gli ultrafragili. Gli altri nel contesto delle fasce di età 048: è il codice di esenzione che garantisce il diritto a ricevere gratuitamente, presso le strutture pubbliche o private convenzionate accreditate, tutte le prestazioni sanitarie connesse alle malattie oncologiche.

Continua a leggere

Stellantis, Spera (Ugl): “Apprezziamo apertura nell’iniziale confronto fra sindacato italiano e azienda”

ROMA – “Con l’incontro appena concluso a Torino fra il sindacato italiano e il nuovo management di Stellantis, ci riteniamo piuttosto sereni poiché nell’avvio del confronto, che proseguirà nei prossimi mesi a partire dalla fine di maggio, l’azienda ha dato disponibilità a rivalutare il piano industriale nei siti del nostro Paese condividendo con il sindacato: la richiesta sindacale è stata, per tutte le realtà italiane ed in particolare dalle preoccupazioni sul sito automobilistico lucano, di cessare la gestione unilaterale a cui stiamo assistendo in queste settimane, di scongiurare il ridimensionamento delle capacità produttive o operazioni che producano impatti occupazionali inaccettabili anche nell’indotto”.

Continua a leggere