CITTA’ DI CASTELLO – 19° MOSTRA NAZIONALE DEL FUMETTO

TIFERNO COMICS 2021 PAOLO ELEUTERI SERPIERI UNIVERSI PARALLELI Tra Western, Eros e Fantascienza 11 Settembre > 24 Ottobre 2021 Palazzo Vitelli a Sant’Egidio – Città di Castello (PG) Quasi due anni di emergenza sanitaria hanno cambiato le nostre abitudini, la pandemia ha messo a dura prova tutto e tutti piegando l’economia, il turismo, e la cultura in tutte le sue forme. In questa difficile situazione però, anche quest’anno gli “Amici del Fumetto” di Città di Castello, guidati dal proprio presidente Gianfranco Bellini, sono orgogliosi di annunciare ufficialmente che Tiferno Comics 2021 si farà, con un’edizione che ormai più che maggiorenne sarà dedicata ad uno dei maestri del western, della fantascienza e dell’eros: Paolo Eleuteri Serpieri.

Paolo Eleuteri Serpieri – Universi Paralleli tra Western, Eros e Fantascienza”, questo il titolo dell’esposizione 2021, che si terrà dall’11 settembre al 24 ottobre nella splendida cornice di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio ed avrà come intento quello di celebrare il sorprendente talento artistico di questo straordinario interprete del fumetto, nato come pittore allievo di Renato Gattuso, e passato al fumetto con il western negli anni ’70, per poi travalicare i confini nazionali con le proprie opere di fantascienza erotica e con il suo personaggio iconico Druuna.

Tavole, copertine, quadri potranno essere ammirati in un intrigante percorso espositivo, che si snoderà fra le sale di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, e che accompagnerà con quasi 300 opere i visitatori partendo dal western dalla grande frontiera americana, di cui Serpieri era profondo conoscitore, sino alla superba fisicità di Druuna, eroina delle sue opere di fantascienza erotica in un futuro post-apocalittico.

“La mostra di quest’anno c’è e si farà!” – ha rimarcato Gianfranco Bellini, presidente dell’associazione Amici del Fumetto – “Grazie al lavoro dell’equipe di giornalisti che lavora al catalogo e grazie ad Alligo che ci permette di realizzare queste stupende mostre a Città di Castello, abbiamo già completato l’allestimento al 90%, con quasi 300 quadri ed una sceneggiatura bellissima, dedicata ad uno dei maestri più importanti europei: Paolo Eleuteri Serpieri. Vi aspettiamo quindi all’inaugurazione di sabato 11 settembre 2021. Vogliamo infine, rivolgere un appello a tutta la cittadinanza ed a tutti gli operatori economico-finanziari dell’Alta Valle del Tevere, che con un piccolo contributo economico, comparendo nel libretto della mostra, quest’anno potranno sostenere una mostra che non solo è un vanto per la città, ma è anche un traino al turismo tifernate.”

Anche la tradizionale mostra mercato, collaterale alla mostra dell’artista, sarà presente quest’anno, riempiendo gli spazi del piano terra dell’ex-esattoria e dello splendido parco di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, con la messa in opera di una tensostruttura oltre che del tradizionale palco per la gara di cosplay divenuta un vero e proprio evento nell’evento. “Dopo i sopralluoghi con tecnici specializzati nei protocolli di sicurezza per la pandemia, allo stato attuale c’è la possibilità di realizzare la mostra mercato e anche lo spettacolo di cosplay, garantendo le condizioni di sicurezza necessarie” – ha detto Fabrizio Fez Duca – “Sarà possibile controllare la sicurezza sanitaria della mostra  con l’ingresso del Palazzo: al flusso di persone in arrivo saranno controllati temperatura e registrati i dati per il necessario tracciamento, garantendo al contempo il controllo dei numeri di ingresso.”  

“Come ogni anno gli Amici del Fumetto propongo un evento sempre più importante e di maggior qualità che non può che essere un vanto per Città di Castello” – ha dichiarato Vincenzo Tofanelli, assessore alla cultura del comune tifernate – “Una grande intuizione ed una bellissima proposta alla città quella della mostra con Serpieri che si terrà nella splendida cornice di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio dall’11 settembre.”

LA SCHEDA: PAOLO ELEUTERI SERPIERI (Venezia, 1944).

Nato come pittore, allievo del Maestro Renato Guttuso, Serpieri passa al fumetto negli anni ’70 e delizia il pubblico con i suoi western, il suo eros e la sua fantascienza… passando anche per la Bibbia.

Il suo talento non passa inosservato e nei primi anni ’80 viene ospitato fra gli autori della neonata rivista “Orient Express”. Nell’agosto 1982 esce il terzo numero della rivista con la sua storia “Forse…” in cui l’artista inizia a virare verso quella fantascienza erotica che sarà il suo marchio di fabbrica, nonché elemento di sicuro successo con il futuro personaggio “Druuna”.

Il successo delle opere di Serpieri, e in particolar modo di Druuna, travalica i confini nazionali e riscuote un grande seguito a livello internazionale.

Talvolta l’artista si diverte ad apparire come personaggio all’interno dei suoi fumetti prestando volentieri la sua fisionomia a comparse o anche a personaggi di un certo rilievo, tanto nei fumetti western che nelle storie di Druuna, in cui interpreta il personaggio di Doc, un dottore impegnato a seguire lo stato di salute di alcuni personaggi all’interno di un’astronave.

L’opera omnia di Serpieri è pubblicata in Italia dalla casa editrice “Lo Scarabeo”, il cui editore Piero Alligo, è stato già curatore della mostra dedicata a Dino Battaglia per Tiferno Comics 2019.

Gianfranco Bellini Presidente “Ass. Amici del Fumetto” di Città di Castello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...