Potere-al-popolo-arezzo Salute ed ambiente: UN’IMPRESSIONANTE CONCENTRAZIONE D’IMPIANTI UN “TRIANGOLO DELLE BERMUDA” SOTTO CASA

Concentrazione ATTUALE d’industrie insalubri di 1^ classe in 10 circa km quadrati: Comuni di Civitella (in particolare Badia al Pino-Tegoleto-Pieve al Toppo-Tuori-Ciggiano-Griccena) Arezzo (zona che “guarda” la Valdichiana, S. Zeno-Olmo-Ripa di Olmo-Frassineto-Agazzi-Ponte a Chiani-Chiani-Battifolle-Ruscello-S. Giuliano) e M. S. Savino (in particolare Cesa-Alberoro-Montagnano) Continua a leggere

Informazione per l’utenza

Informazione rivolta alle famiglie degli studenti delle Scuole Superiori, beneficiari della borsa di studio “IoStudio” erogata dal MIUR, che hanno ricevuto apposita comunicazione dal Comune di residenza. Alcuni beneficiari non hanno ancora ritirato la provvidenza economica, si informa pertanto che è stata riaperta la possibilità di riscossione, presso gli uffici postali e con le stesse modalità comunicate precedentemente dal comune, fino al 30 marzo 2019.

Sansepolcro s’illumina di meno: venerdì 1 marzo una serie di iniziative dedicate al risparmio energetico

Il Comune aderisce anche quest’anno alla campagna “M’illumino di Meno” promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar Radio 2 La città di Piero si ‘illumina di meno’. Anche quest’anno il Comune di Sansepolcro aderisce a di M’illumino di Meno, la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar – Radio 2 e giunta alla quindicesima edizione. Continua a leggere

CONSIGLIO COMUNALE. CENTRALINA DELL’ARIA A TRESTINA: RIMARRA’ TRA CVA E SCUOLA PER TRE MESI E CONTROLLERA’ GLI INQUINANTI.

 

Nel giorno in cui è entrato in vigore il nuovo regolamento dell’assemblea, il consiglio comunale di Città di Casello lunedì 25 febbraio 2019 ha preso avvio in ritardo rispetto alla convocazione, perché i consiglieri della maggioranza non erano presenti al momento dell’appello: Mirco Pescari, consigliere del Pd, ha fatto un appello al presidente Vincenzo Tofanelli e alla conferenza dei capigruppo, “perché tengano in considerazioni che in consiglio siedono liberi professionisti i cui impegni di lavoro difficilmente sono compatibili con la presenza alle 16.00. Bisogna tenerne conto quando si programmano le sedute”. Continua a leggere