A Città di Castello giornata di studio sul futuro dell’Operatore Socio-Sanitario

Città di Castello, 31 Gen ’19 – Si terrà venerdì 1 febbraio dalle 14.00 alle 19.00, presso la Sala degli Specchi di Palazzo Bufalini, la giornata di studio dedicata al futuro dell’Operatore Socio Sanitario. L’evento, organizzato da Schola Sanitas e patrocinato dal Comune di Città di Castello, Provincia di Perugia e Regione Umbria, tenterà di delineare i possibili scenari sul futuro di una professione nata nel 2001, ma che conta già oltre 300.000 diplomati in Italia. Continua a leggere

COLOR GLASS DI NUOVO IN CONSIGLIO. INTERPELLANZA DI CASTELLO CAMBIA

Color Glass di nuovo in consiglio comunale a Città di Castello con l’interpellanza presentata nella seduta di martedì 29 gennaio 2019 dal gruppo Castello Cambia. Il consigliere Emanuela Arcaleni ha detto che “la dilazione della Conferenza dei Servizi, concessa perché l’azienda presentasse nuova documentazione, dovrebbe essersi ormai esaurita. Chiediamo che rimanga alta l’attenzione sulla problematica. Continua a leggere

Igor ‘il russo’: “Sparai perché dovevo sdraiare i poliziotti”


Ho sparato a Ravaglia perché aveva una pistola in mano. Poi ho sparato a Verri senza guardare se era armato perché per me era un poliziotto pure lui e dovevo sdraiare tutti e due”. Sono parole che avrebbe pronunciato Norbert Feher alias Igor ‘il russo’, collegato in video conferenza dal carcere di Saragozza con il tribunale di Bologna. Lo riporta su Fb Francesca Verri, figlia di una vittima, presente in aula. Continua a leggere

A Città di Castello novanta sordi da tutta l’Umbria per festeggiare il patrono San Francesco di Sales

A Città di Castello domenica 27 gennaio si sono radunate circa 90 persone appartenenti all’Ente Nazionale Sordi (Ens) per festeggiare il patrono San Francesco di Sales.Il capoluogo tifernate è stato il punto di riferimento degli iscritti al sodalizio provenienti dalle sezioni provinciali di Perugia e Terni, insieme ai rappresentanti delle associazioni con sede in alcune città della regione. La comitiva ha partecipato alla santissima messa celebrata nella cattedrale dal vescovo della Diocesi di Città di Castello monsignor Domenico Cancian, che ha sottolineato l’importanza della comunicazione come vero ascolto e vera testimonianza.  L’occasione ha offerto ai presenti anche la possibilità di una visita alla città e ai suoi monumenti, che ha completato la giornata davvero speciale organizzata dai soci locali dell’Ens.

44 OSSERVAZIONI AL PRG OPERATIVO: PER MIGLIORARE UN PIANO CHE HA DELUSO LE ASPETTATIVE

Come noto il nostro gruppo politico ha votato contro l’adozione de PRG nella sua parte operativa in quanto, a nostro parere, ha tradito gran parte dei principi e degli intendimenti del Documento Programmatico. Secondo questo documento il nuovo PRG doveva caratterizzarsi per una rinnovata attenzione ambientale e paesaggistica; un “prg a cemento 0”, nel quale il recupero, la riqualificazione e la rigenerazione del costruito (con un sistema di premialità) dovevano essere il punto focale. Pensiamo per esempio ai quartieri anni 60-70 San Pio X meno appetibili dal mercato edilizio, l’“abbattimento dei corpi fuori contesto” e la rigenerazione del centro storico o  la riqualificazione della zona industriale che permane in un limbo gestionale senza un forte indirizzo di demolizione e/o recupero dell’esistente. Continua a leggere