PASSAGGIO DEL FRONTE NEL 1944: RICORDATA LA STRAGE DI PIAN DI BRUSCI, GIOVEDÌ SARÀ LA VOLTA DELL’ECCIDIO DI MELTINI

 

Con l’avvicinarsi del 22 luglio, data della Liberazione di Città di Castello, si intensificano gli appuntamenti di natura storica, volti a ricordare le vittime del passaggio del fronte nel 1944, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, quando gli eserciti alleati e di occupazione si fronteggiarono in Alta Valle del Tevere per diverse settimane.Nei giorni scorsi è stata la volta di Pian di Brusci, dove sono state commemorate le nove vittime dell’eccidio nell’ambito del Progetto Memoria, portato avanti dall’Istituto politico e sociale Venanzio Gabriotti da Anpi. All’iniziativa, organizzata dalla Pro-loco di Badia Petroia, di Trestina, e del comitato Trestina per la pace, hanno partecipato il presidente del consiglio comunale Vincenzo Tofanelli, il presidente dell’Anpi Anna Pacciarini e Alvaro Fiorucci, presidente della Pro-loco. Tofanelli ha ribadito come “la seconda guerra mondiale ha messo gli italiani uno contro l’altro anche se la storia si è fatta carico di stabilire chi fosse dalla parte giusta, chi ha lottato per la libertà e chi per soffocarla. Ricordare gli eccidi della Seconda Guerra mondiale è un’operazione rivolta soprattutto a i giovani occidentali, che vivendo in tempi di pace, potrebbero dimenticare cosa significa perdere i diritti fondamentali della persona”. Tofanelli ha quindi invitato i giovani a “partecipare maggiormente alla vita politica e associativa per potersi confrontare democraticamente sui temi nel rispetto reciproco delle proprie convinzioni. Il mio auspicio è che i nostri giovani passino meno tempo con il telefonino e più in compagnia dei loro coetanei”. Prossimo appuntamento con la storia, giovedì 12 luglio alle ore 19.00 per ricordare la strage di Meltini, nel casolare dove avvenne l’eccidio, in collaborazione con l’associazione Quelli di là dal ponte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...