XXI EDIZIONE il teatro scuola nella provincia di arezzo Rassegna teatrale dei laboratori scolastici provinciali in collaborazione con Comune di Arezzo

 

Dal 17 al 26 maggio 2018 TEATRO PIETRO ARETINO  – TEATRO MECENATE Arezzo Giovedì 17 maggio alle ore 9.30 presso il Teatro Pietro  Aretino si apre il sipario sulla XXI edizione della Rassegna Messaggi. La Rassegna chiuderà il sipario sabato 26 maggio al Teatro MecenateTeatro e giovani, un connubio che ogni anno porta sempre più ragazzi a frequentare i linguaggi della scena, sia come attori che come spettatori, attraverso un processo educativo che non dimentica il valore ludico e la leggerezza di questa straordinaria forma espressiva. Messaggi è, prima di tutto, la vetrina delle esperienze dei laboratori teatrali delle scuole secondarie di secondo grado di Arezzo e provincia. La rassegna è promossa e organizzata dalla Rete Teatrale Aretina con il sostegno della Regione Toscana, del MIBACT e del Comune di Arezzo, ma soprattutto grazie alla collaborazione delle scuole, degli operatori e delle compagnie teatrali coinvolte. L’edizione 2018 metterà in scena la restituzione del lavoro svolto in 11 scuole che rappresentano tutto il territorio di Arezzo e delle vallate, attraverso laboratori condotti da operatori professionisti delle compagnie aderenti alla Rete Teatrale Aretina e non solo. Ventidue rappresentazioni che coinvolgeranno complessivamente più di 700 ragazzi, di cui circa 300 si avvicenderanno sul palcoscenico del Teatro Pietro Aretino. L’obiettivo della Rete Teatrale è infatti quello di valorizzare tutte le esperienze relative a quello che chiamiamo “il teatro del fare”, purché queste si avvalgano della collaborazione di professionisti qualificati e che rappresentino un valido esempio di utilizzo del linguaggio e della pratica teatrale a supporto dell’azione educativa e formativa della scuola. Messaggi è dunque un importante appuntamento di festa, di formazione, di scambio di esperienze per i ragazzi, ma anche un’occasione di aggiornamento, approfondimento e riflessione per gli operatori e gli insegnanti coinvolti. La rassegna non si conclude nelle rappresentazioni mattutine, ma comprende anche le repliche nel serale; ecco il calendario

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...