ANDREA E GIACOMO PICCINI INSIEME SUL PODIO NELLA PRIMA GARA DELLA MICHELIN LE MANS CUP 2018 CON I COMPAGNI DI VETTURA CLAUDIO SCHIAVONI E SERGIO PIANEZZOLA

Inizia bene la stagione agonistica 2018 per Giacomo e Andrea Piccini. Sul circuito del “Paul Ricard” di Le Castellet, i due fratelli di Sansepolcro hanno conquistato rispettivamente la vittoria e il terzo posto insieme ai compagni di vettura, Sergio Pianezzola e Claudio Schiavoni, entrambi sulle Ferrari 488 Gt3 del team Kessel Racing, recanti i numeri 8 e 77. Dopo aver disturbato le prove libere, il maltempo si è fatto da parte e le qualifiche si sono disputate su fondo asciutto, con pole position per Pianezzola e quinto tempo per Schiavoni. Al via, la Ferrari numero 8 di Pianezzola è scivolata al secondo posto, superata da quella di Piergiuseppe Perazzini; Pianezzola ha però recuperato rapidamente la testa, approfittando di un errore dell’avversario, per non lasciarla più fino al cambio pilota. È così salito Giacomo Piccini, che ha mantenuto senza problemi la leadership fino al traguardo, conquistando la prima vittoria della stagione. Per la Ferrari numero 77 la gara è stata invece ben più movimentata. Con una buona partenza, Schiavoni ha conservato la posizione, iniziando subito ad andare all’attacco di Christoph Ulrich per la quarta piazza; a un certo punto nella Signe – la curva più veloce dell’autodromo francese – Schiavoni ha perso il controllo della vettura ed è finito in testacoda. Nonostante sia stato bravo e veloce nel riportarla velocemente in pista, questa manovra è costata la discesa in settima posizione. Per nulla condizionato da quanto avvenuto, Schiavoni ha cominciato a premere sull’acceleratore e, dopo una bellissima rimonta, ha consegnato la Ferrari numero 77 ad Andrea Piccini in terza posizione. Quest’ultimo ha allora fatto altrettanto per tentare di recuperare un distacco dal secondo posto, che però era troppo marcato; Andrea Piccini è pur sempre riuscito ad avvicinarsi alla piazza d’onore e a staccare notevolmente i concorrenti che lo seguivano da vicino al momento del cambio pilota, ottenendo anche il giro più veloce in gara con il tempo di 1’55”479. Dominio quindi del team Kessel Racing, che si è garantito primo e terzo posto, mentre il secondo è andato ad appannaggio di Christoph Ulrich e Maurizio Mediani sulla Ferrari 488 del team Spirit of Race. “Quando si sale sul podio, il bilancio non può che essere positivo – ha commentato Andrea Piccini – e Claudio Schiavoni è stato autore di una gara bella e grintosa, mettendosi in evidenza fra gli Am e compiendo una gran bella rimonta. Peccato per l’errore a Signe, ma quando sei in lotta e stai spingendo al limite ci può stare. Io mi sono trovato benissimo in gara: un setup quasi perfetto mi ha permesso di andare al massimo dal primo all’ultimo giro del mio stint e di segnare anche il giro più veloce. Era da tempo che non guidavo una macchina così bella e divertente; purtroppo, il secondo posto era decisamente troppo lontano. Rimane comunque la consapevolezza di poter contare su una vettura molto performante e affidabile e di avere un ottimo potenziale come equipaggio, in ottica campionato. Complimenti a mio fratello Giacomo e a Sergio Pianezzola per la bellissima affermazione”. In classifica, Giacomo Piccini e Sergio Pianezzola guidano con 26 punti (25 per la vittoria e uno per la pole), davanti al duo Ulrich-Mediani con 18 e ad Andrea Piccini e Claudio Schiavoni con 15 ciascuno. Prossimo appuntamento fra quattro settimane (11 e 12 maggio) sul circuito di Monza.

15 aprile 2018 Claudio Roselli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...