CasermArcheologica torna a essere fruibile: in Comune la conferenza stampa della mostra di riapertura

mercoledì 5 luglio 2017, ore 12:00 Sala della Giunta del Comune, Palazzo delle Laudi Via Matteotti, 1 – 52037 Sansepolcro (AR)Mercoledì 5 luglio (ore 12:00), in attesa della riapertura straordinaria di CasermArcheologica, prevista per domenica 9 luglio (ore 18:00), la cittadinanza e i rappresentanti della stampa sono invitati a partecipare alla conferenza stampa di presentazione della mostra di inaugurazione, dal titolo AGIBILE, dedicata al concetto di rigenerazione. L’Associazione CasermArcheologica, con il coinvolgimento di artisti, progettisti e studenti degli Istituti Superiori di Sansepolcro, ha lavorato in questi spazi, un tempo abbandonati, dal 2013 fino a ottobre 2015, quando gli spazi sono stati dichiarati inagibili. La chiusura ha stimolato a individuare soluzioni per rendere nuovamente fruibili quei locali, che si sono concretizzate con la vittoria, su un totale di 522 proposte, del bando culturability – rigenerare spazi da condividere promosso dalla Fondazione Unipolis. Il percorso di culturability ha offerto all’Associazione di partecipare a un percorso di formazione con tutor di Avanzi/Make a Cube (Milano) e di Fondazione Fitzcarraldo (Torino), che ha messo il team in contatto con le migliori esperienze di rigenerazione urbana in Italia. Inoltre, l’Associazione ha avuto la disponibilità di un budget di 50.000 €, a cui ne sono stati aggiunti altri 30.000, provenienti da proprie attività e dal sostegno di partner locali come Fondazione Marco Gennaioli Onlus, Piccini S.p.a., Banca di Anghiari e Stia – Credito Cooperativo. A oggi sono state coinvolte quasi 200 persone, tra studenti, artisti, sostenitori e Associazioni. L’intervento di manutenzione straordinaria è stato diretto dall’Arch. Monica Gnaldi Coleschi con il prezioso sostegno delle ditte Pecorelli ed Edilgiorni. Il 9 luglio sarà una tappa importante di questo virtuoso percorso di rigenerazione urbana, all’attenzione del MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), che mostra la capacità di professionisti, giovani, Istituzioni ed Enti privati di lavorare insieme per restituire alla città un bene di valore storico e artistico. In questa occasione, tre artisti attivi a livello nazionale presenteranno le loro opere, ideate appositamente per altrettante sale della Caserma: Francesco Capponi, Carla Rak e Federica Gonnelli. La mostra sarà affiancata dall’esito del laboratorio di fotografia “Lezioni per anime inquiete” condotto dall’artista Alessandra Baldoni con alcuni studenti del Liceo Città di Piero di Sansepolcro. I/Le ragazzi/e hanno sperimentato il linguaggio artistico della fotografia, creando set e ambientazioni suggestive negli spazi della Caserma e condividendo questa esperienza con alcuni giovani richiedenti asilo, che risiedono nei centri di accoglienza della Cooperativa Sociale “L’albero e La Rua”. Il progetto è stato realizzato con il sostegno della Provincia di Arezzo grazie al bando Giovani Attivi. L’esposizione prevedrà, inoltre, un percorso artistico già sperimentato in passato da Ilaria Margutti con alcuni suoi studenti, che sono stati invitati a mettersi alla prova attraverso la stesura di un quaderno, partendo dalle suggestioni suscitate da opere di artisti contemporanei: un diario personale che è diventato deposito di storie, riflessioni, fotografie e disegni realizzati con diversi materiali. Il progetto, nato nel 2012, ha l’obiettivo di mettere in relazione lo spazio di CasermArcheologica con l’identità dei ragazzi, attraverso un percorso che li avvicina alla comprensione dell’arte contemporanea e li accompagna intimamente dentro i suoi linguaggi.

L’inaugurazione sarà preceduta dalla sfilata della banda Società Filarmonica dei Perseveranti di Sansepolcro, che da Piazza Torre di Berta arriverà in via Aggiunti, 55.

AGIBILE a cura di CasermArcheologica artisti coinvolti Francesco Capponi, Carla Rak, Federica Gonnelli, Alessandra Baldoni

classi coinvolte I Classico, VL1 Linguistico e IIIL2 Linguistico del Liceo Città di Piero con giovani richiedenti asilo ospiti della Cooperativa Sociale “L’albero e La Rua”

inaugurazione domenica 9 luglio ore 18:00

10 – 30 luglio | 1 – 17 settembre orari di apertura: dal giovedì alla domenica dalle 16:00 alle 20:00 14 – 22 luglio tutti i giorni anche la mattina dalle 11:00 alle 13:00

Con il sostegno di Comune di Sansepolcro, Provincia di Arezzo, Fondazione Unipolis, Fondazione Marco Gennaioli Onlus, Piccini Paolo S.p.A. e Banca di Anghiari e Stia – Credito Cooperativo e con il contributo tecnico di Studio Idea+, Impresa Pecorelli S.N.C., Edilgiorni s.r.l., Giraffe Production Labs, Art Sweet Art  e La Cornice di Falaschi Serena.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...