“Berta 72 anni dopo”, domani alle 18,30 Sansepolcro rende omaggio alla sua Torre

torre-di-berta-crollo

È l’alba del 31 luglio 1944: Sansepolcro dice per sempre addio alla Torre di Berta, l’edificio più rappresentativo della città pierfrancescana, rasa al suolo dalle truppe tedesche in ritirata con ingenti dosi di esplosivo che ne causarono il crollo dalle fondamenta.

Una ferita mai rimarginata per la comunità biturgense. Un evento che ha cambiato per sempre il volto del paese e del quale, ancora oggi dopo 72 anni, la città continua a tenere vivo il ricordo.

Domenica pomeriggio, alle ore 18,30, l’amministrazione comunale sarà presente in piazza per commemorare questo immortale pezzo di storia cittadina. L’iniziativa vedrà la partecipazione del Gruppo Musici della Società Balestrieri e della Compagnia Teatro Popolare di Sansepolcro che leggerà alcuni brani dedicati alla caduta della Torre.

“Tra i cittadini, anche quelli che non l’hanno mai vista, l’affetto per la Torre di Berta è ancora vivo – commenta il vicesindaco Luca Galli – La cultura del generale Clarke ha salvato la nostra città dai bombardamenti inglesi, ma contro la barbarie dei soldati tedeschi non c’è stato scampo. Domenica saremo in piazza per ricordare questa giornata così importante per il nostro Borgo. Siamo certi che la cittadinanza interverrà numerosa.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...