Giornate oncologiche aretine

convegno

“Noi siamo quello che mangiamo, beviamo, respiriamo: ma ce lo siamo dimenticati. Alla buona dieta mediterranea preferiamo il cibo trash e ne paghiamo amare conseguenze. In termini di malattie oncologiche, di malattie del sistema cardiovascolare, di qualità della vita nel suo insieme. Senza il fumo di sigaretta il tumore al polmone potrebbe essere una malattia rara…”.

AREZZO – Una sintesi chiara delle ragioni, per cui nascono le “giornate oncologiche aretine”, tracciata da Sergio Bracarda, direttore dell’ Oncologia Medica del San Donato e responsabile scientifi­co del progetto. Ricercatore di fama nazionale ed internazionale  Bracarda sottolinea come in America dopo avere per decenni abusato di cibo, alcool e fumo, adesso guardano ai modelli di dieta mediterranea e ad una attività ­fisica adeguata per vivere meglio. L’ andamento in crescita delle malattie oncologiche e cardiovascolari può essere invertito se pensiamo alle nostre radici. Possono apparire concetti scontati e risaputi. Ma non sono entrati ancora a sufficienza nella nostra cultura. Da Arezzo parte un progetto semplice ma rivoluzionario. Sarò il primo in Italia in cui, per tre anni consecutivi, gli studenti delle scuole medie superiori si trasformeranno loro stessi in comunicatori e fruitori di queste conoscenze. Nascono così le giornate oncologiche aretine. La prima il 6 maggio di quest’anno. Poi il 12 maggio 2017 e l’11 maggio 2018. Un percorso che vedrà sul campo migliaia e migliaia di studenti, insegnanti, personale sanitario impegnati in campagne informative innovative, sviluppate con il linguaggio dei giovani per i giovani e non quello degli adulti, magari completo sotto il profilo dei contenuti, ma dimostratosi incapaci di incidere nelle giovani generazioni. Vi prenderanno parte i rappresentanti delle prime due scuole coinvolte (Itis e Liceo Coreutico), del  Calcit, del Rotary e il dottor Bracarda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...