Pallavolo Altotevere la formazione di oggi

Torna in trasferta l’Altotevere Pallavolo in quel di Monza per affrontare il Vero Volley che, a quota 15 punti, precede di cinque lunghezze la truppa biancorossa. All’andata i ragazzi del presidente Joan vinsero per 3-1 e tutta la dirigenza si augura di poter tornare da Monza con un risultato positivo.

4B2A9117_1024x745

Occhio però alla formazione di  Vacondio che, dopo un ovvio periodo di assestamento nella massima serie, sta avendo dei risultati positivi e giocando molto bene in diversi fondamentali, soprattutto in attacco con il trio Padura Diaz, Galliani, Botto ma anche a muro col bulgaro Gotsev e l’esperto Elia. A palleggiare c’è il giovane serbo Jovovic con Tiberti sempre pronto a subentrare in eventuali momenti di difficoltà mentre il libero sarà Procopio, data la squalifica di De Pandis. In panchina c’è il nuovo arrivato Botin, assieme a Bonetti, al cinese Wang e al centrale spagnolo Vigil Gonzales.

Per ciò che riguarda l’Altotevere c’è da dire che in settimana Fausto Polidori ha analizzato molto la partita con la Lube e ha continuato a dare ai suoi ragazzi quei consigli di natura tecnica per limitare al massimo il numero degli errori e non concedere così vantaggi agli avversari. Tranne, Baroti, l’ex di turno, tutti i giocatori sono in buone condizioni tecniche e fisiche e pronti a dare battaglia al Pala Iper che evoca ricordi in Tamas Kaszap, per qualche mese a Monza con l’Acqua Paradiso nella stagione 2011-2012:” Questa settimana di allenamento in vista della trasferta di Monza è stata molto dura, ci sono state sedute di grande intensità. Non vedo l’ora di andare a Monza per giocare di nuovo al Pala Iper, dove spero di poter scendere in campo. Mi auguro di poter tornare a casa con un risultato positivo”.

Per Daniele Mazzone sarà di sicuro un pomeriggio di lavoro, vista le buone prove offerte nelle ultime settimane dai centrali lombardi:”Elia si sta ben comportando a muro e Gotsev attacca tantissimo e finisce spesso in doppia cifra. Monza ha trovato una buona quadratura che a noi spesso manca. Speriamo di poter giocare come abbiamo fatto per larghi tratti contro la Lube, con maggiore pressione perché magari ci si attende di più dal punto di vista del risultato. Giocando come con Macerata avremo qualche possibilità in più di prendere qualche punto”.

Sabato e domenica spazio alla solidarietà: SuperLega e Serie A2 UnipolSai scenderanno in campo sostenendo per il secondo week end consecutivo la campagna di raccolta fondi “Se non ci fosse… io non ci sarei” attivata dalla Comunità di San Patrignano che cercherà di reperire risorse tramite il numero solidale 45508 per ristrutturare un edificio abitativo da cui saranno ricavati nuovi spazi comodi e funzionali.

Inoltre, in occasione dell’edizione 2015 della Giornata delle Malattie Rare dal tema “Vivere con una malattia rara giorno per giorno, mano nella mano”, oltre a sensibilizzare il pubblico tramite un annuncio fonico prima del fischio di inizio, tutti i palasport di Serie A metteranno a disposizione opuscoli informativi e gadget dedicati alla manifestazione, per aiutare ad aumentare la consapevolezza sulle malattie rare e su quale è il loro impatto nella vita di chi ne è colpito.

Così in campo (Monza, Pala Iper, ore 18, arbitri Cappello di Siracusa e Gnani di Ferrara): VERO VOLLEY MONZA: Jovovic, Padura Diaz, Botto, Galliani, Elia, Gotsev, Procopio (L). A disp.: Bonetti, Tiberti, Vigil Gonzales, Botin, Wang. All. Vacondio.

ALTOTEVERE CITTA’DI CASTELLO PALLAVOLO: Corvetta, Maric, Randazzo, Della Lunga, Mazzone, Aganits, Tosi (L). A disp.: Kaszap, Daldello, Dolfo, Franceschini, Teppan, Lensi (2L). All. Polidori.

Stefano Signorelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...