Pallavolo: Altotevere,ancora allenamento

L’impegno e la determinazione messi in campo per larghi tratti della partita del Pala Olimpia di Verona non sono astati per

IMG_0087_800x533

portare in Altotevere qualche punto che avrebbe reso un po’ più dolce la fine dell’anno della truppa biancorossa. La Calzedonia ha messo in campo la maggiore fisicità nei fondamentali d’attacco e ha portato a casa il 3-0 che voleva e che le permette di agguantare il quinto posto. Per l’Altotevere i 7 punti a fine andata sono lo specchio di un girone d’andata altalenante che ha visto la squadra di Montagnani giocare bene per tratti di partita, per singoli set e non per un match intero. Anche ieri questa tendenza è stata evidente e la sottolinea con lucidità l’allenatore dell’Altotevere:”Rispetto al derby del 26 dicembre abbiamo avuto minori insicurezze nel gioco, anche se avevamo avuto pochissimo tempo per preparare il match, è chiaro che Verona ha poi messo in campo la maggiore qualità. Ora ci attende una lunga sosta che è particolarmente gradita sia a livello fisico, perché abbiamo diversi giocatori alle prese con acciacchi fisici, Baroti, Mazzone e Randazzo su tutti, che soprattutto a livello morale perché potremo staccare per un po’ la spina e riordinare le idee. Tutto questo dopo il 31 dicembre perché ci alleneremo fino a quella data”.

L’impegno e la determinazione messi in campo per larghi tratti della partita del Pala Olimpia di Verona non sono astati per portare in Altotevere qualche punto che avrebbe reso un po’ più dolce la fine dell’anno della truppa biancorossa. La Calzedonia ha messo in campo la maggiore fisicità nei fondamentali d’attacco e ha portato a casa il 3-0 che voleva e che le permette di agguantare il quinto posto. Per l’Altotevere i 7 punti a fine andata sono lo specchio di un girone d’andata altalenante che ha visto la squadra di Montagnani giocare bene per tratti di partita, per singoli set e non per un match intero. Anche ieri questa tendenza è stata evidente e la sottolinea con lucidità l’allenatore dell’Altotevere:”Rispetto al derby del 26 dicembre abbiamo avuto minori insicurezze nel gioco, anche se avevamo avuto pochissimo tempo per preparare il match, è chiaro che Verona ha poi messo in campo la maggiore qualità. Ora ci attende una lunga sosta che è particolarmente gradita sia a livello fisico, perché abbiamo diversi giocatori alle prese con acciacchi fisici, Baroti, Mazzone e Randazzo su tutti, che soprattutto a livello morale perché potremo staccare per un po’ la spina e riordinare le idee. Tutto questo dopo il 31 dicembre perché ci alleneremo fino a quella data”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...