La Baldaccio Bruni perde in casa con la Sinalunghese 0-2

BALDACCIO BRUNI – SINALUNGHESE 0-2

Baldaccio-Sinalunghese,%20foto%201

La Baldaccio Bruni perde in casa con la Sinalunghese ma resta comunque prima in classifica

ANGHIARI – Nella 12° giornata del campionato di Eccellenza Toscana (Girone B) la Baldaccio Bruni Anghiari ha perso 2-0 in casa contro la Sinalunghese al termine di una gara equilibrata e intensa che è stata decisa dalla doppietta di Schillaci e dalle numerose parate del portiere rossoblu Verdelli. I biancoverdi sono caduti dopo 5 risultati utili consecutivi, hanno subito la 2° sconfitta interna in campionato e hanno incassato il 3° ko di fila contro la formazione senese (compresi i 2 rimediati in coppa), ma visti i passi falsi di Porta Romana (fermata sul pari dalla Larcianese) e Rignanese (scivolata tra le mura amiche con il Lanciotto) sono comunque rimasti da soli in testa alla classifica (23 punti).

Marmorini deve rinunciare ancora all’infortunato Treghini ed apporta alcune modifiche rispetto alla partita di domenica scorsa. Il mister biancoverde lascia infatti in panchina Giorni, Calderini e Terzi e si affida ad un 4-3-1-2. Pompeo agisce da schermo davanti alla difesa, Bartolo giostra alle spalle del tandem d’attacco formato da Quadroni e Zoi. 4-4-1-1 invece per la Sinalunghese di Neri che schiera come terminale offensivo Spataro.

La cronaca del match

La Baldaccio prova a prendere in mano fin da subito il pallino del gioco, ma la prima azione degna di nota è in favore della Sinalunghese. Vasseur si rende infatti protagonista di una bella iniziativa personale e colpisce il palo alla destra di Giovagnoli con un gran destro scagliato dalla media distanza. La formazione anghiarese replica 3’ più tardi con il pregevole spunto di Zoi che viene disinnescato provvidenzialmente da un difensore ospite. Le due fiammate non spostano l’inerzia di un match che vive sul leggero predominio dei biancoverdi e sulla capacità di ripartire in contropiede dei senesi. L’equilibrio si spezza al 40’ quando Schillaci indovina il gol della domenica infilando la sfera all’incrocio dei pali con una splendida conclusione da oltre 30 metri. La Baldaccio reagisce allo scadere del tempo con il rasoterra di Quadroni che Verdelli respinge con bravura.

Nella ripresa gli anghiaresi di Marmorini pigiano sull’acceleratore alla ricerca del pari e ci vanno vicini al 3’ in conseguenza di un eccellente schema derivante da palla inattiva. Sul corner di Bartolo il movimento degli avanti biancoverdi libera Bruni che però di testa non riesce ad imprimere alla sfera la necessaria potenza. Gli ospiti tornano pericolosi all’11’ con il destro da fuori di Vasseur che chiama Giovagnoli alla difficile parata a terra, poi al 15’ ancora Baldaccio vicina al gol con il tiro di Quadroni (perfettamente smarcato dalla verticale di Rosati) che costringe Verdelli al complicato intervento. Gli anghiaresi spingono ed al 17’ protestano per la rete annullata a Busujoc in conseguenza di una presunta posizione irregolare.

La Sinalunghese non riesce più ad alzare il baricentro ed al 24’ viene di nuovo tenuta in piedi da Verdelli che si dimostra ancora reattivo nel respingere il tiro ravvicinato di Quadroni. Al 29’ Marmorini potenza il reparto offensivo inserendo Terzi per Badii (con il conseguente arretramento di Pompeo), ma neanche un minuto più tardi la Sinalunghese realizza il gol del 2-0. Vasseur elude infatti la trappola del fuorigioco e serve a Schillaci un assist impossibile da sbagliare. La formazione anghiarese si riversa in attacco e reclama il penalty per un tocco con la mano di De Luca sull’incornata di Terzi. Vasseuer va vicino al tris a 3’ minuti dal termine dopo un errato disimpegno di Giovagnoli, ma sbaglia la misura del tiro. La giornata dei biancoverdi si conferma sfortunata fino alla doppia chance del 48’. Il rasoterra di Quadroni termina sul palo, quello immediatamente successivo di Terzi viene deviato in angolo da Verdelli. L’ultimo assalto dei biancoverdi non produce quindi gli effetti sperati e al triplice fischio è la Sinalunghese a festeggiare il successo. 

Allenatore: Francesco Neri.  Reti: Schillaci al 40’ e al 75’.

Daniele Gigli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...