Sansepolcro: al museo una settimana dedicata all’arte contemporanea

Al Museo Civico di Sansepolcro una settimana all’insegna dell’arte contemporanea

museo

MUSEO CIVICO SANSEPOLCRO GIOVEDÌ 3 APRILE ORE 17.00 E SABATO 5 APRILE ORE 17.00 “INCONTRI AL MUSEO  DIALOGHI AL PRESENTE CON L’ARTE CONTEMPORANEA”

a cura di ILARIA MARGUTTI

SANSEPOLCRO: Tutto pronto al Museo Civico di Sansepolcro per una settimana all’insegna dell’arte contemporanea nell’ambito della quarta edizione di “Incontri al Museo. Dialoghi al presente con l’arte contemporanea”, il progetto ideato e realizzato da Ilaria Margutti per il museo biturgense e sostenuto dalla Regione Toscana e dal Comune di Sansepolcro.

In programma, la visita guidata alla mostra degli artisti invitati agli incontri che si terrà giovedì 3 e l’appuntamento di sabato 5 con Federica Boràgina e Giulia Brivio e il loro innovativo progetto editoriale, Boîte.

La Direzione del Museo Civico, sempre più orientata a fare del museo un punto di riferimento per il territorio come luogo di connessione tra memoria e contemporaneità, in occasione della mostra propone al pubblico due visite guidate gratuite, quella di giovedì prossimo (dalle 17.00 e alle 18.00) e quella di sabato 10 maggio (dalle 17.00 e alle 18.00).

Ad accompagnare i visitatori nel percorso espositivo sarà Ilaria Margutti, che racconta: “Le visite sono pensate come una possibilità rivolta a chiunque desideri avvicinarsi all’arte e al museo con una sensibilità nuova e unica. Sottolineare l’importanza del DIALOGO tra presente e passato, tra i linguaggi delle generazioni di oggi e quelle di ieri, serve a evitare che non si perda non solo il patrimonio storico, ma anche il patrimonio di tutti quegli artisti che lavorano seriamente nel campo della ricerca contemporanea. La mostra all’interno delle sale del museo diventa, così, un vero e proprio strumento di scambio e approfondimento sui contenuti della ricerca artistica attuale, cui vengono poi affiancati sia i laboratori diretti ai ragazzi delle scuole superiori sia gli incontri con gli artisti invitati”.

Ed è proprio nell’incontro di sabato 5 aprile alle ore 17.00 che il pubblico avrà l’opportunità di dialogare con Federica Boràgina e Giulia Brivio sul loro occuparsi di arte e di cultura in maniera trasversale. Le due storiche dell’arte sono, infatti, le creatrici di un magazine d’arte contemporanea, Boîte, contrassegnato da una linea editoriale molto originale e da un approccio focalizzato sul riconoscimento dell’importanza della Storia e dell’interdisciplinarietà per comprendere la contemporaneità.

“Penso che il progetto editoriale Boîte – racconta Ilaria Margutti – tracci un percorso molto vicino a ciò che sta dietro il compimento di un’opera d’arte. C’è un’idea, una ricerca e un oggetto finito in tiratura limitata che mette in relazione tra loro diverse realtà artistiche attive sul contemporaneo, con dietro la regia di Federica e Giulia, che strutturano e danno forma al tutto. Il loro è un lavoro che crea una visione diversa e necessaria del concetto di Arte contemporanea, è una rottura, una decontestualizzazione, uno scollamento da ciò che noi oggi ancora consideriamo ‘opera d’arte’. Esattamente come per Duchamp, al quale si ispirano, anche oggi, il concetto di opera necessita di un nuovo punto di fuga, di una nuova de-costruzione per interagire con l’attuale cambiamento in atto e penso che Boîte stia contribuendo al cambiamento”.

A pochi giorni dal loro arrivo a Sansepolcro, Federica Boràgina e Giulia Brivio così commentano la loro scelta di essere parte del progetto: “Abbiamo accettato l’invito di Ilaria Margutti per due ragioni: da un lato perché la rassegna agisce in una direzione a noi molto cara, ossia il dialogo fra la storia dell’arte e l’arte contemporanea; dall’altro perché prevede il coinvolgimento delle scuole: la riduzione delle ore di storia dell’arte priva i giovani di maturare una consapevolezza culturale e nega loro le basi per comprendere l’arte contemporanea. Crediamo che la cultura, in un libro o in una mostra, possa cambiare la vita: è per questo che realizziamo boîte”.

La mostra degli artisti ospitati è aperta ai visitatori fino al prossimo 11 maggio tutti i giorni dalle
9.30-13.00 / 14.30-18.00 con ingresso gratuito nei giorni degli incontri, mentre negli altri giorni si rispetterà l’ingresso a pagamento con le tariffe regolari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...